mercoledì 22 marzo 2017

Voi Siete Pensieri Danzanti

1.0 Ra: La Confederazione dei Pianeti al Servizio dell'Infinito Creatore ha una sola affermazione importante. Tale affermazione, amici miei, come sapete, è “Tutte le cose, tutta la vita, tutta la creazione sono parte di un pensiero originale”.
[…] Consideriamo per un momento il pensiero. Che cosa significa, amici miei, avere dei pensieri? Avete avuto dei pensieri oggi? Che pensieri avete avuto? Quali pensieri oggi erano parte del pensiero originale? In quanti dei vostri pensieri era presente la creazione? Era presente l'amore? E il servizio era donato liberamente? Voi non siete parte di un universo materiale. Siete parte di un pensiero. State danzando in una sala da ballo nella quale non c'è materia. Siete pensieri danzanti. Voi muovete il vostro corpo, la vostra mente e il vostro spirito in schemi piuttosto eccentrici perché non avete completamente afferrato il concetto che siete parte del pensiero originale.

In questa bellissima parte introduttiva Ra ci porta già al cuore della filosofia della Confederazione (alleanza di ET positivi di cui Ra è parte): tutto l'universo è composto da un Pensiero Originale. Tale pensiero originale, come Ra avrà modo di dire più avanti, può essere al meglio definito nelle nostre parole con il termine “amore”. Con esso non si intende un semplice sentimento di attrazione o di fratellanza, ma si intende piuttosto quella forza potente, magnetica e misteriosa che crea incessantemente tutto ciò che esiste. Lo scopo ultimo della nostra evoluzione spirituale è quello di far evolvere la nostra mente e la nostra coscienza attraverso innumerevoli incarnazioni in maniera tale da far sì che i nostri pensieri possano essere nuovamente in armonia con il Pensiero del Creatore. Solo quando la nostra piccola coscienza sarà una cosa sola con la Coscienza Cosmica che compone l'universo, e quando il nostro pensiero corrisponderà al Pensiero Originale, e sarà perciò amore puro, allora e solo allora la nostra evoluzione spirituale avrà il suo compimento e potremo essere Uno con il tutto.

Ra fornisce anche delle generali indicazioni su come armonizzare già da ora i nostri pensieri con quelli del Creatore: in quanti dei nostri pensieri quotidiani è presente l'amore? In quanti dei nostri pensieri è presente al primo posto il servizio donato liberamente (ovvero, non in cambio di qualcosa o con l'aspettativa di un tornaconto)? La nostra società ha trovato innumerevoli modi sottili per rendere se non altro minoritari questo tipo di pensieri nella nostra esistenza quotidiana. L'unica via percorribile è quella della scelta individuale di amare e servire il prossimo, secondo la prospettiva che siamo tutti interconnessi e parte della stessa grande "famiglia".

Per concludere, a livello metafisico il nostro percorso terreno può essere paragonato ad una danza, attraverso la quale tutti noi interagiamo, generando così l'esperienza e la crescita interiore. Siamo letteralmente dei “pensieri danzanti”, che svolgono la propria incessante danza all'interno di un mondo illusoriamente materiale. Usando una metafora poetica, siamo tutti parte del sogno d'amore del Creatore.

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *
Nota per i lettori: Le opinioni espresse in questo commentario corrispondono esclusivamente al punto di vista dell'autore del blog, e vengono offerte per stimolare la conoscenza e per offrire una prospettiva originale sul materiale di Ra. Tali opinioni non corrispondono necessariamente a quelle degli autori originali del materiale stesso, né esiste un'interpretazione “ufficiale” della Legge dell'Uno. Se avete trovato utile questo articolo, vi invito a proseguire la lettura del sito e a condividerne i contenuti con gli amici. In caso contrario, vi esorto a lasciare questa lettura alle vostre spalle senza pensarci due volte. Grazie per aver esercitato in tal modo il vostro discernimento, in qualità di esseri spirituali dotati di libero arbitrio. Tutto è Uno.

Post più popolari