mercoledì 21 dicembre 2016

Introduzione alla Legge dell'Uno

Nei tempi moderni, soprattutto a partire dagli anni ’70, il channeling si è definitivamente affermato come fenomeno culturale di massa, soprattutto nel mondo occidentale e in ambito New Age. Una persona che volesse approfondire la grande quantità di materiale che è stato prodotto e pubblicato da allora si troverebbe di fronte ad una enorme varietà di contenuti e di tipi di entità canalizzate, comprese non poche degenerazioni settarie o commerciali.

Materiale di Ra



All’interno di questo mare magnum di fonti di conoscenza, ci sono tuttavia alcuni testi che sono quasi unanimemente considerati dei modelli di qualità rispetto ad altri, per via della loro incredibile profondità e accuratezza. Uno di essi è certamente la serie di libri 
La Legge dell’Uno, canalizzati fra il 1981 e il 1984 da un trio di ricercatori spirituali americani, e trasmessi da una entità collettiva che si identifica con il nome di Ra.


La storia del contatto: il gruppo L/L Research

Il contatto con Ra fu il coronamento del lavoro di ricerca di un’intera vita portato avanti da Don Elkins (1930 – 1984), professore di fisica e di ingegneria meccanica all’Università di Louisville, Kentucky, USA.

Che cos'è il Channeling?


Channeling è un termine inglese che deriva dalla parola channel, canale. Con esso si intende la comunicazione fra una fonte spirituale ed un essere umano, che avviene solitamente per via telepatica. Durante una tipica canalizzazione il channeler, o canalizzatore, si pone come tramite di un messaggio spirituale, la cui origine viene identificata in una entità esterna rispetto al canalizzatore stesso.


Cos'è il Channeling?

Gli ultimi decenni hanno visto un notevole incremento nella diffusione di questo fenomeno, accompagnato da una maggiore confidenza del pubblico con questa tipologia di messaggi; ciò è avvenuto soprattutto nel mondo anglosassone, dove oramai vengono pubblicati ogni anno numerosi libri contenenti informazioni canalizzate originate dalle fonti più varie. L’apparente novità del fenomeno potrebbe indurre a pensare che stiamo parlando di una moda moderna e passeggera, indice del bisogno di nuove certezze spirituali in risposta alla crisi delle religioni tradizionali. In realtà sarà una sorpresa per molti scoprire che sono proprio le religioni tradizionali, con i rispettivi testi sacri che ne sono alla base, ad essere la migliore testimonianza dell’origine remota di questo fenomeno, che è infatti antico quanto l’uomo.

Post più popolari